San Marino, fine del segreto bancario. Da Bruxelles: si’ del Parlamento europeo

Si avvia alla fine il segreto bancario anche a San Marino ormai definitivamente, dopo un lungo travaglio.

Il Parlamento europeo ha approvato a larghissima maggioranza un accordo comunitario con la Repubblica di San Marino che renderà più difficile per i cittadini UE aprire conti bancari in tale Paese per nascondere capitali al fisco. In base a questo accordo, dal primo gennaio 2017 l’Unione europea e San Marino si scambieranno automaticamente le informazioni sui conti finanziari dei reciproci residenti (San Marino Rtv)

Anche il governo di San Marino si avvarrà delle norme sottoscritte,  in senso inverso, per rilevare i capitali all’estero dei suoi cittadini o residenti?

Leggi l’articolo di IlSole24Ore  (Marco Bellinazzo) pubblicato il giorno 27

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy