San Marino firma per l’Expò 2010 Shanghai

La Repubblica di San Marino ha firmato ieri il contratto di partecipazione all’Esposizione Universale di Shanghai 2010 completando così l’iter di adesione, come previsto dai regolamenti del BIE (Bureau International des Expositions).

Il progetto del padiglione mette in luce le tradizioni di autonomia e indipendenza che ci contraddistinguono e il nostro ordinamento unico al mondo, che vede al vertice due Capi di Stato (i Capitani Reggenti). Queste caratteristiche peculiari sono state riconosciute anche dall’Unesco che il 7 luglio 2008 ha inscritto il centro storico di San Marino e il Monte Titano nel patrimonio mondiale dell’Umanità.

Vedi comunicato Expò 2010

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy