San Marino. Giovane calciatore di San Marino truffato da falso procuratore. Altarimini

Altarimini: Gli promette ingaggio nel Carpi, padre giocatore sborsa 3.500 euro a falso procuratore

RIMINI. L’ingaggio col Carpi era una truffa. L’amaro scoperta del padre di un calciatore della nazionale di San Marino e del Pianese (…). 

I servizi del sedicente procuratore, che la polizia di Rimini sta tentando di identificare dopo che il genitore del calciatore sammarinese ha sporto denuncia, sono costati ben 3.500 euro. Per quella cifra, il procuratore aveva promesso un ingaggio prima con una squadra di seconda divisione spagnola poi addirittura nel Carpi. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy