San Marino. “Giustizia” incomprensibile

“Giustizia” incomprensibile

È almeno dal 2017 che ci sono contrasti nel Tribunale. Noi, che non vediamo cosa succede ‘dietro le quinte’, fatichiamo a capire. La politica non aiuta. Invece di risolvere le criticità, le sta acutizzando immischiandovisi a livello di fazioni.
 Il 19 febbraio scorso il Consiglio Grande e Generale ha approvato una – poco meditata? – legge di modifica – “ad personas”? – del Consiglio giudiziario, provocando il sospetto di una ricaduta su procedimenti già avviati. Procedimenti che coinvolgono politici, magistrati, politici e magistrati, e qualche outsider finito nel tritacarne per mania di protagonismo.
(…)

Marino Cecchetti per L’Informazione

Leggi l’articolo integrale di Marino Cecchetti pubblicato dopo le 22

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy