San Marino, Golden touch. Societa’ Remida, esterovestizione. Indagine della Guardia di Finanza

San Marino Rimini coinvolte in una operazione della Guardia di Finanza denominata Golden touch (esterovestizione). Nel registro degli indagati   (E NON ARRESTATE, come per errore, del quale ci scusiamo, era stato scritto) le due titolari della società.  Maxi sequestro di beni.

Remida è una società Spa di diritto sammarinese che “da anni lavora nel campo della distribuzione automatica e che, grazie ai propri progetti, vanta centinaia di clienti in tutta Italia“.

Enrico Chiavegatti di Corriere di Romagna Rimini: Dalle luci di
Miss Italia ai “riflettori”
della procura delle Repubblica
dove il suo nome
e quello della madre
sono stati scritti nel registro
degli indagati perchè,
secondo l’accusa, si
sono dimenticate di presentare
al Fisco le dichiarazioni
dei redditi
dal 2009 al 2014 di “Re
Mida” Spa di famiglia
che opera nel settore della
distribuzione automatica.
Azienda che per il
nucleo di polizia tributaria
della guardia di finanza
nella Repubblica
di San Marino avrebbe
solo la sede nominativa
mentre quella reale è a
Rimini

(…) L’Agenzia delle  Entrate
di Rimini esaminato il
contesto, ha ritenuto
sussistenti le irregolarità
segnalate ed ha emesso
l’accertamento, trasmettendolo
alla procura
della Repubblica per
la valutazione sul piano
penale-tributario.
A questo punto il pubblico
ministero Luca
Bertuzzi ha delegato le
indagini al Nucleo di Polizia
Tributaria di Rimini
che, in relazione all’ipotesi
di reato di omessa
presentazione delle dichiarazioni,
ha avanzato
una motivata proposta
di sequestro per un ammontare
equivalente alle
imposte evase calcolate,
come detto, in complessivi
2,8 milioni di euro
circa .
A conclusione delle indagini
il Pm Luca Bertuzzi,
ha richiesto perciò
il sequestro per equivalente
al Gip Sonia Pasini
che ha emesso il relativo
provvedimento
.

(immagine tratta dal sito della società Remida)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy