San Marino. I ‘guai’ interni alla Dc non preoccupano il Psd

Il Partito dei Socialisti e dei Democratici  non si preoccupa delle fibrillazioni interne alla Democrazia Cristiana, con cui (grande coalizione) si accinge ad affrontare le prossime elezioni politiche che avranno luogo  a San Marino l’11 novembre prossimo. 

Lo riferisce Antonella Zaghini di La Voce di Romagna San Marino.

Sul bollente parlamentino Dc, mantiene infine un atteggiamento neutro il Psd. A chi corre di fantasia e ipotizza ribaltoni, Claudio Felici spiega che “prima di tutto vogliamo capire che cosa succede nella Dc. Siamo impegnati nella costruzione di una coalizione, le vicende interne ai partiti hanno rilevanza solo se cambiano radicalmente l’assetto, altrimenti è un dibattito interno a via delle Scalette che intendiamo rispettare”.

 

 

 

 

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy