San Marino. Il dr. Carlo Franciosi sui 5 ordini del giorno di RETE in Consiglio

Su L’Informazione di San Marino, il dr. Carlo Franciosi:   lucida analisi  del dibattito che – si fa per dire –  ha avuto luogo in Consiglio Grande e Generale sui cinque ordini del giorno presentati dal Movimento Rete ed illustrati precedentemente anche  in un incontro pubblico.

 I “fantasmi”
fanno ancora paura!
Le votazioni dei cinque
ordini del giorno presentati
in Consiglio Grande e
Generale dal gruppo del
movimento civico Rete, che
sinteticamente definiremo
anti-corruzione, hanno avuto
un esito penoso.

Non solo
troppi Consiglieri hanno
votato contro, ma troppi
consiglieri, di maggioranza
o di minoranza che fossero,
non hanno avuto neppure il
coraggio di prendere la parola
nella discussione, come
se si parlasse del sesso degli
angeli, come se corruzione
fosse un concetto estraneo al
mondo politico sammarinese,
un’invenzione dei soliti
piantagrane
. (…)

 

Leggi l’intero articolo pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy