San Marino. In 4mila alla Festa dell’Amicizia: rapporti Titano-Italia al centro del dibattito

SAN MARINO. Seconda serata e boom di presenze alla Festa dell’Amicizia del Pdcs. A tenere banco il rapporto tra Italia e San Marino, con la presenza di Roberto Ciavatta, Ivan Foschi, Gerardo Giovagnoli, Nicola Renzi, Pasquale Valentini e Gian Carlo Venturini. 

(…) Alla domanda del Direttore di RTV Romeo su cosa stia cambiando nei rapporti con l’Italia, il Segretario di Stato agli Interni ed alla Giustizia Venturini ha sottolineato il profondo cambiamento fatto dalla nostra Repubblica negli ultimi 5 anni, in una direzione di trasparenza e di allineamento agli standard internazionali. Che il rapporto con l’Italia sia certamente migliorato – ha continuato il Guardasigilli – ne sono testimonianza gli accordi recentemente ratificati all’unanimita sia alla Camera che in Senato, e l’accordo con la Regione Emilia Romagna che ci consente nuove prospettive di collaborazione concreta sul territorio locale. (…) Un percorso ritardato, ha invece sostenuto Foschi, che sarebbe già dovuto essere attuato negli anni passati. Un cambiamento che, per il consigliere di SU, è stato subìto e non scelto direttamente dalla politica sammarinese. (…) Secondo Renzi, il momento difficile vissuto a livello italiano ed internazionale ha inciso profondamente sul raggiungimento di questo accordo. Condizioni cambiate in maniera strutturale, che hanno reso più difficile ed hanno allungato i tempi di una firma, che è il riconoscimento, da parte della vicina Italia, del percorso di trasparenza fatto dal nostro Paese. (…) Ciavatta di RETE, auspica che sia il Governo italiano che quello sammarinese lavorino perché si esca da questa situazione. L’accordo è un passo avanti, ma è stato fatto in ritardo, proprio per la volontà della politica di continuare con quelle dinamiche  – definite – indigeribili da parte dell’Italia. (…) Per Giovagnoli, resta un dato obiettivamente positivo il fatto che il nostro Paese stia crescendo nei rapporti con la realtà italiana ed internazionale. Una realtà nella quale anche San Marino può giocare un ruolo importante. (…) Il Segretario di Stato agli Affari Esteri Valentini ha subito chiarito che l’importante risultato della ratifica non è la fine di un percorso ma una premessa perché San Marino possa garantirsi una propria indipendenza economica, attraverso fiscalità leggera, semplificazione burocratica e vicinanza al sistema bancario, per il sostegno effettivo delle imprese. (…) 

[Leggi Comunicato]

Le foto della prima serata


Il parterre del dibattito – seconda serata

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy