San Marino. Inaugurazione dei nuovi poliambulatori specialistici all’Ospedale di Stato

Taglio del nastro per i nuovi poliambulatori realizzati all’interno dell’Ospedale di Stato di San Marino.

Questa mattina alla presenza degli Eccellentissimi Capitani Reggenti, Gian Carlo Venturini e Marco Nicolini, dei Segretari di Stato per a Sanità Roberto Ciavatta e per il Territorio Stefano Canti  e del Direttore Generale dell’Istituto per la Sicurezza Sociale Alessandra Bruschi, sono stati presentati i nuovi ambienti che trovano spazio nel piano terra dell’ex casa di riposo.

L’intervento rientra nel piano di riorganizzazione complessiva dei servizi sanitari e nello specifico ha permesso l’adeguamento agli standard strutturali e di comfort ambientale in linea con i criteri della più moderna edilizia sanitaria. Fra i benefici dell’intervento, la concentrazione di alcune delle attività ambulatoriali per gli utenti esterni in una sede facilmente raggiungibile, senza interferire con l’attività ospedaliera.

La superficie complessiva dei nuovi ambienti è di circa 900 mq e comprende 1 studio medico e 21 ambulatori, alcuni dei quali polifunzionali per adattarsi a diverse necessità. L’area è inoltre provvista di ingresso ai servizi, locali di lavoro riservati agli infermieri con accettazione front-office e locale riservato per il capo sala, sale di attesa per i pazienti, quattro locali bagno riservati agli utenti con accesso per disabili, servizi bagno per il personale, locali di servizio.

Le funzioni sanitarie presenti nella nuova area:

  • n. 10 Ambulatori di Oculistica
  • n. 3 Ambulatori di Dermatologia
  • n. 3 Ambulatori di Otorinolaringoiatria
  • n. 2 Ambulatori di Pneumologia
  • n. 2 Ambulatori di Allergologia
  • n. 1 Ambulatorio Chirurgico

Oggi è un giorno importante perché finalmente possiamo inaugurare i nuovi poliambulatori specialistici – commenta Alessandra Bruschi, Direttore Generale ISS -. I lavori di realizzazione sono iniziati nel 2019, purtroppo a causa della pandemia hanno subito una sospensione di alcuni mesi, ma oggi siamo qui e colgo l’occasione per ringraziare persone e uffici preposti che hanno contribuito alla loro realizzazione”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy