San Marino. L’occulto viene svelato sul Titano

SAN MARINO. Il 14 e 15 maggio il Teatro Titano apre le porte alla 20esima edizione del Congresso Internazionale di Studi delle Esperienze di Confine, che come ogni anno sarà animato da ricercatori ed esperti di aree ai margini della scienza quali l’ipnosi, le visioni mistiche, la teoria della sincronicità di Jung, le allucinazioni indotte da droghe e altri stati modificati di coscienza. 

Nel corso del convegno si discuterà in particolare della “visione retrospettiva” della propria vita, che si può avere durante le esperienze di premorte (NDE), delle alterazioni della coscienza che si producono nel corso di immersioni subacquee, delle estasi provate dai mistici del passato e dei giorni nostri, del misterioso fenomeno del poltergeist che si incentra attorno a singole persone (specialmente giovani) e dell’utilità dell’indagine parapsicologica condotta con criteri scientifici. (…)

Leggi comunicato

 

 

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy