San Marino. La Reggenza saluta il Consiglio

Ultima sessione del Consiglio Grande e Generale del semestre per i Capitani Reggenti, Alessandro Mancini e Grazia Zafferani.

Oggi a Palazzo Pubblico la Reggenza, formata da Alessandro Mancini e Grazia Zafferani, ha tenuto un discorso di saluto ai componenti del Parlamento sammarinese al termine della sessione consiliare di settembre. Dal 1° ottobre, infatti, saliranno alla Suprema Magistratura dello Stato i loro successori Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini.

Il loro mandato, hanno dichiarato i capi di Stato, è stato “certamente non facile, iniziato in uno dei momenti più difficili, nel pieno dell’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19, quando l’obiettivo prioritario su cui concentrare ogni risorsa ed energia è stato contenere la diffusione del virus e garantire cure adeguate alla nostra cittadinanza; in quei giorni terribili, abbiamo ritenuto doveroso, quando e ovunque fosse possibile, manifestare alla nostra popolazione così duramente provata la vicinanza, la solidarietà e l’assicurazione di poter contare sul massimo impegno delle istituzioni e delle strutture preposte per riuscire a superare la fase più critica di una pandemia che ha colto impreparato il mondo intero”.

L’emergenza sanitaria, sottolinea la Reggenza, “ha mostrato quanto sia forte in seno alla nostra popolazione la volontà e la capacità di spendersi per il bene della comunità; ha mostrato la grande capacità delle imprese, delle categorie economiche di riconvertire tipo di attività e modalità di lavoro per poter continuare a produrre anche durante il periodo di chiusura o per riprendere al più presto l’attività nel rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento”.

Invitati coloro che hanno la responsabilità di guidare il Paese in questo passaggio così difficile e complesso, a “riuscire a cogliere questa sfida epocale, non sprecare l’occasione di un cambiamento virtuoso e riuscire a coinvolgere in questo processo anche e soprattutto queste risorse umane, valorizzandone professionalità e aspirazioni”.

Leggi il testo integrale del discorso di saluto della Reggenza 

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy