San Marino, Le poesie di Giuseppe Macina, Cristoforo Buscarini

Martedì 30 novembre presso la sede dell’Ente Cassa di
Faetano   è stato presentato  il volume   ‘G.
Macina
, Poesie,  San Marino 2010′.

Ad emozionare il
pubblico presente, numeroso nonostante le intemperie della stagione, la
testimonianza
appassionata  del professor Cristoforo Buscarini, studioso, nonchè amico e
collega del professor Macina, che con i suoi ricordi e la competenza che gli è
usuale, ha introdotto il pubblico ad una lettura consapevole della produzione
letteraria del Poeta Macina.  

La pubblicazione raccoglie le liriche di Macina composte
in lingua italiana, poi quelle redatte in dialetto, quindi le traduzioni in
dialetto di alcune liriche di grandi autori italiani del Novecento, a cui
seguono analoghe traduzioni di testi poetici classici, da Anacreonte a
Marziale, autore quest’ultimo celebre in letteratura latina per i suoi
Epigrammi spesso graffianti.
Seguono  un saggio sulla letteratura dialettale sammarinese ed un breve
lavoro di narrativa in lingua italiana.
Il volume di Macina è di non poco interesse perchè la sua pubblicazione si
inserisce in una stagione in cui fra l’altro la poesia dialettale ha avuto una
vasta fioritura ed ampio riconoscimento di dignità letteraria quando, peraltro
raramente, la qualità poetica si è manifestata. 
In area romagnola basti ricordare i nomi di Tonino Guerra, Raffaello Baldini,
Nino Pedretti per constatare una qualità artistica che li ha collocati ai più
alti livelli.
Le composizioni di Macina sono importanti per analoga ragione: nella sua
scrittura vi è un profondo rinnovamento del linguaggio e del sentimento, che
scriva in lingua o in dialetto, che lo distingue nettamente dai verseggiatori
che, in area sammarinese, hanno assunto il verso per comunicare.
Macina si distingue dagli altri per la qualità del suo linguaggio poetico, per
la solida formazione culturale  acquisita sui banchi dell’Università
grazie all’insegnamento di maestri di primo piano e poi attraverso la lettura
appassionata e costante delle voci più autorevoli della poesia italiana del
Novecento
.

(Dalla  presentazione del professor Cristoforo Buscarini).

Guarda le previsioni meteo di N. Montebelli

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy