San Marino. Legge editoria, le modifiche slittano al prossimo Consiglio

Legge editoria, l’urgenza slitta alla prossima sessione di aprile

Emendamenti concordati da governo e maggioranza modificano sostanzialmente il Pdl della Segreteria. Bene per l’opposizione che però evidenzia il rilevante dato politico

La procedura d’urgenza viene approvata per le modifiche alla legge sull’editoria, ma alla fine il tempo è tiranno e la conclusione del comma con la votazione della legge, slitta alla prossima sessione consigliare senza che si sia neppure iniziato l’esame dell’articolato. Allarga le braccia il Segretario all’Informazione Teodoro Lonfernini: “Io ho portato il progetto di legge con celerità perché era mio dovere. Poi non sono io a dettare i tempi istituzionali del Consiglio”, ha affermato in chiusura di dibattito ieri. L’esame della legge dovrà essere quindi ripreso nella prossima sessione di aprile. (…)

Tratto da L’informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale pubblicato dopo le 23

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy