San Marino. Libera alla Maggioranza: “Non violate l’indipendenza della Magistratura”

Libera alla Maggioranza: “Non violate l’indipendenza della Magistratura”

In una nota Libera scrive che “Nel settore della Giustizia le cose continuano ad andare male, molto male. L’atto che si appresta a fare la maggioranza oggi in Consiglio Giudiziario risulterà a tutti gli effetti una violazione dell’autonomia e indipendenza della Magistratura, rischia di essere pesantemente sanzionato dagli organismi internazionali e di dare adito ad una serie di ricorsi che terranno bloccato “sine die” il nostro Tribunale. La maggioranza, con la legge 20 febbraio 2020 ha cambiato la composizione del Consiglio Giudiziario, manifestando la volontà esplicita di voler scegliere (ad personam) quali giudici devono sedere nell’organo di governo della magistratura. Fatto ancor più grave è che nella stessa legge è stato anche approvato un articolo di interpretazione autentica capace pertanto di diventare retroattivo, con la finalità di annullare tutti gli atti prodotti dal Consiglio Giudiziario degli ultimi anni (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy