San Marino. Libera: “Si può fare di più, subito una unità di crisi”

“Ieri sera il Governo ha emanato due nuovi decreti a supporto dell’economia vista la necessità di contenere gli effetti negativi che l’emergenza epidemiologica da Covid-19 sta producendo sul tessuto socio-economico sammarinese, e l’urgenza di prevedere tempestivamente misure di sostegno a favore delle famiglie, delle attività imprenditoriali, dei liberi professionisti, dei lavoratori autonomi e di tutti i cittadini”.

E’ evidente che ora è il momento di stringere i denti. Ma la politica deve anche iniziare a costruire la San Marino del post-coronavirus: o lo facciamo adesso o rischieremo di pagare un conto ancora più alto, perché dopo questa crisi serve una visione chiara e una prospettiva.

Il gruppo Libera ha sempre espresso, con determinazione, l’esigenza di collaborare e di svolgere un ruolo pro-attivo rispetto all’emergenza sanitaria con la necessità di fare sistema ricercando le soluzioni migliori, facendo proposte, avendo però informazioni.

Leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy