San Marino. Londra 2012. Perilli centra la finale

Finale olimpica per Alessandra Perilli

 

Per la prima volta nella storia un atleta sammarinese conquista l’accesso ad una finale olimpica. Si tratta di Alessandra Perilli che nel trap femminile ha chiuso al quinto posto la fase di qualificazione chiudendo con 71 piattelli frantumati su 75.
Assieme alla sammarinese in pedana, per i 25 piattelli (da rompere al primo colpo,ndr) ci saranno l’italiana Jessica Rossi che con 75/75 ha conquistato record olimpico e mondiale sulla lunghezza dei 75 piattelli, la slovacca Stefecekova (73/75), l’australiana Balogh (72/75), la francese Reau (72/75) e una fra la finlandese Makela Nummela, la spagnola Galvez e la russa Tkach chiamate tra meno di un’ora a scendere in pedana per il barrage.
Alessandra Perilli è parsa a tutti molto tranquilla ed ha saputo rialzarsi alla grande dopo tre errori che ne hanno condizionato il risultato nella terza serie. Ha saputo ripartire ed ha centrato questo importantissimo storico traguardo.
La finalissima alle 15, quando sul Titano saranno le 16. 
[c. s.]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy