San Marino. Mazzini, difese chiedono di acquisire relazione commissione Banca Cis

Mazzini, difese chiedono di acquisire relazione commissione Banca Cis

Nuove istanze istruttorie ed eccezioni, slittano le conclusioni dell’Avvocatura

ANTONIO FABBRI – Da calendario l’udienza di ieri doveva essere quella nella quale cominciare la fase finale della discussione, con le conclusioni delle parti. Nello specifico ieri era in programma l’intervento dell’Avvocatura dello Stato, parte civile nel processo. Conclusioni che, però, sono slittate, considerato che sono state formulate nuove istanze dagli avvocati difensori, alla luce del deposito dei verbali dei Consigli giudiziari ordinari e plenari, degli ultimi mesi e più risalenti, oltre, soprattutto, alla relazione della Commissione consiliare di inchiesta su BancaCis, della quale i legali hanno chiesto l’acquisizione agli atti del procedimento. Istanze formulate dagli avvocati per iscritto negli ultimi giorni e sulle quali i legali sono intervenuti ieri, facendo chiaramente emergere come tutto quanto accaduto sul piano politico – compresi i dibattiti nei quali membri del Consiglio grande e generale hanno mosso espliciti attacchi anche al Giudice delle Appellazioni – fosse alla fine elemento funzionale ad essere travasato nel processo Mazzini. O, almeno, questo è esattamente quello che è accaduto, tanto per gli interventi politici in Consiglio, quanto per i documenti prodotti in sede politica; tanto per gli interventi con affermazioni non vere pronunciati in Consiglio Grande e Generale, quanto per ricostruzioni e illazioni pronunciate nelle sedi politiche (…)

Articolo tratto da L’Informazione

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 22

—-

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy