San Marino. Mondiali di Tiro a Volo senza acuti per i Titani

Si è concluso con risultati altalenanti, per i colori biancazzurri, il Mondiale di tiro a Volo a Osijek, in Croazia. Sia nelle gare individuali che nel mixed team, in programma oggi, i titani non sono riusciti a centrare l’ingresso in semifinale.

Manuel Mancini, tornato all’attività internazionale quest’anno, è rimasto per un solo piattello fuori dallo shoot off. Ha chiuso con 119/125, pagando un 22 nell’ultima serie, dopo essere stato in quinta posizione al termine della prima giornata (23, 24, 25, 25 e 22 i punteggi delle singole serie). Sempre nel trap maschile Gian Marco Berti chiude con 114/125, alternando punteggi buoni e meno buoni.

Nel trap femminile Alessandra Perilli parte e chiude alla grande (24 e 25 i punteggi), ma nelle serie centrali colleziona tre 21 che la estromettono dalla lotta alle medaglie.
L’obiettivo era soprattutto fare esperienza per la giovanissima Martina Tonini, che chiude con 93 piattelli colpiti, mettendosi in evidenza con buoni punteggi nella seconda giornata di gara.

Oggi Berti e Perilli sono tornati in pedana per il mixed team. Settanta i piattelli colpiti dalla Perilli, 64 per Berti, per un 134/150 complessivo che non è sufficiente per l’ingresso in finale.

Con il Mondiale si chiude la lunga stagione agonistica dei biancazzurri che ora recupereranno le energia in vista degli importanti appuntamenti del prossimo anno.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy