San Marino. Nei prossimi giorni le modalità per ricevere lo Sputnik Light

L’Istituto per la Sicurezza Sociale raccomanda di procedere con i richiami antiCovid utilizzando un vaccino a mRNA.

In una nota, l’ISS, ha voluto “sottolineare l’importanza della vaccinazione antiCovid, sia primaria, sia riguardo la somministrazione delle dosi di richiamo”.

Attualmente in Repubblica “Sono 25.238 i sammarinesi che hanno completato il ciclo di immunizzazione primario ricevendo la seconda dose o la dose unica, pari all’83,47% della popolazione vaccinabile residente. E sono oltre 4mila le persone che hanno già ricevuto la dose di richiamo (booster)”.

L’Istituto per la Sicurezza Sociale sottolinea “l’importanza della vaccinazione contro il SARS-CoV-2, rassicurando innanzitutto sulla disponibilità di vaccini per procedere con le dosi di richiamo.
Con le forniture costanti, garantite dall’accordo con l’Italia, sono circa 10mila le dosi di vaccino a mRNA (Pfizer/BioNTech) attualmente a disposizione dell’ISS, mentre altre dosi arriveranno nelle prossime settimane”.

A tal riguardo l’ISS precisa che “come chiarito inoltre dalla Commissione vaccini ISS, è altamente raccomandato procedere con i richiami antiCovid utilizzando un vaccino a mRNA, indipendentemente dal tipo di vaccino ricevuto durante la fase di immunizzazione primaria.
Ciononostante, l’ISS ha acquistato anche 4mila dosi di vaccino Sputnik Light, che saranno utilizzate per i richiami. Si tratta di un vaccino a vettore virale autorizzato in Russia e in altri paesi, compresa la Repubblica di San Marino, ma che non risulta al momento autorizzato dall’Agenzia europea del farmaco o dall’omologo ente americano (FDA) e nemmeno dall’AIFA italiana”.

L’Istituto per la Sicurezza Sociale precisa che “le modalità di somministrazione delle dosi di richiamo (booster) con il vaccino Sputnik Light saranno stabilite solo nei prossimi giorni, resta confermato, tuttavia, quanto già stabilito dalla dalla Commissione Vaccini ISS e cioè che lo Sputnik Light sarà utilizzato al momento per i richiami in coloro che lo richiedono e hanno completato la vaccinazione primaria con lo Sputnik V. Per le prenotazioni della vaccinazione antiCovid – al momento attive solo per il vaccino a mRNA Pfizer – si può utilizzare il servizio on-line sul sito dell’ISS (www.iss.sm) oppure telefonare il CUP allo 0549 994889, ufficio che gestisce solo le prenotazioni ed eventuali cambi o cancellazioni. Per informazioni sulla vaccinazione antiCovid si può contattare l’Ufficio Vaccinazioni allo 994338 oppure inviare una email a ufficio.vaccinazioni@iss.sm”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy