San Marino non c’entra con Wind Jet.

La Repubblica di San Marino non c’entra affatto con l’accordo stipulato fra la compagnia Wind Jet con l’aeroporto di Rimini, Fellini, a scapito di quello di Forlì (Ridolfi).

Lo ha detto Massimo Masini, presidente di Aeradria, a quanto riferisce l’Agenzia Dire Torre1.

Ma quali 15 milioni di euro, ma quali banche di San Marino. Tutte cose campate
per aria. In realta’ la differenza tra noi e Forli’ non e’ economica, ma
strategica”.

 Massimo Masini, presidente di Aeradria, dopo aver incassato il
contratto con la compagnia low cost Wind Jet ai danni dello scalo forlivese
“Ridolfi”, chiarisce una volta per tutte che le indiscrezioni uscite in queste
ore sulle cifre dell’accordo sono “fantasie”. In realta’, dice il numero uno del
“Federico Fellini”, i numeri in ballo “sono analoghi a quelli che
caratterizzavano l’accordo tra la compagnia e l’aeroporto di Forli'”.

 

Vedi l’articolo dell’Agenzia Dire Torre 1

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy