San Marino. «Non ratificare il decreto sulle licenze»

I sindacati hanno inviato una lettera al segretario all’Industria, al Congresso e a tutti i consiglieri».

La Centrale sindacale unitaria non condivide il decreto che apporta una serie di modifiche alle norme che disciplinano le licenze per l’esercizio delle attività industriali, di servizio, artigianali e commerciali. Così, il sindacato ha inviato una lettera al segretario all’Industria, al Congresso di Stato e a tutti i consiglieri, chiedendo che lo stesso decreto «non venga posto in ratifica nella sessione consiliare in corso, e che venga celermente attivato un approfondito confronto preventivo riguardo alle ricadute negative – destrutturazione e precarizzazione del mercato del lavoro – che potrebbero causare le norme contenute». (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy