San Marino. Non siamo per la gioia maligna

Non siamo per la gioia maligna

Si è già avuto modo di stigmatizzare il malfatto – verso la Cina – ordine del giorno sulle telecomunicazioni, approvato in gennaio dal Consiglio Grande e Generale. La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri sta riparando? A fronte delle difficoltà in cui si dibatte quel Paese per il coronavirus, la vicinanza dei Sammarinesi finora, di fatto, si è espressa, pubblicamente,  solo con un invio di materiale da parte dell’Associazione San Marino Cina.
Troppo poco. Manca un’attestazione pubblica corale di solidarietà.
Per noi la Cina non è solo un grandissimo Paese.  (…)

Marino Cecchetti per L’Informazione 

Leggi l’articolo integrale di Marino Cecchetti pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy