San Marino Oggi: altre aziende in crisi

Altre aziende in crisi nella Repubblica di San Marino, colpita da una recessione che non accenna a terminare.

Ne tratta San Marino Oggi: Crisi, licenziamenti anche sotto Natale Nove aziende chiedono la
mobilità
/ Intanto Banca Centrale mette in liquidazione coatta
Fincapital

 Nel lungo elenco della crisi, ci sono aziende appartenenti a diversi settori. C’è la Elibiordi, la Securtech Srl, la Proxima Design, la Finanziaria infrastrutture, lo studio Alberto Masi, la Vsm Srl, la Artigiana Polistirolo, la Center Car Srl e, per finire, la storica Alfa Lum Spa.

Proprio quest’ultima, prima di mettere in mobilità gran parte dei propri dipendenti, ha annunciato la propria crisi non solo ai sindacati ma anche alla politica, chiedendo quindi l’intervento dello Stato, visto il numero degli occupati al suo interno.

Se negli ultimi dodici mesi questa è prassi, la situazione pare essere peggiorata dal decreto incentivi: diverse le aziende che hanno chiuso i battenti, in migliaia fanno ricorso alla cassa integrazione.

E il Pil sammarinese è crollato, andando a toccare quota -12,5.

Segnali relativamente incoraggianti arrivano invece dall’import-export che, per quanto navighi in cattive acque, ha raggiunto ora i valori del 2005. Nel primo semestre 2010 i volumi dell’import-export sono scesi, rispetto allo stesso periodo del 2009, del -9,5% per quanto riguarda le importazioni, e del -1,5% per le esportazioni. Nel primo semestre 2009, l’import era sceso del 23,2% e l’export del 15,1%.    

Leggi altro sulla Finanziaria infrastrutture (Minutillo – Galan)

 

Previsioni
meteo di N. Montebelli
  

Vignette
di Ranfo

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy