San Marino Oggi: meglio le elezioni

Titolo dell’editoriale di San Marino Oggi: ‘Governo immobile.
L’unica soluzione
è andare alle urne

Ci risiamo, il governo
ha
nuovamente annunciato un

appuntamento a Roma alla
Farnesina
.
Come se passare
per via Veneto, bastasse
a risolvere i problemi.
Quello del 16 settembre è
un incontro che nei fatti si
annuncia ‘tecnico’ e quindi,
traducendo dal ‘politichese’,
poco o per nulla utile.
Ossia
non verrà sciolto il nodo cruciale
per il quale San Marino
sta patendo economicamente
e finanziariamente, e sul
quale si gioca la sussistenza
stessa del Paese.

Tornare a dare
la parola agli elettori per evitare
che un esecutivo immobile faccia
più danni di quelli già prodotti. È
una risposta politica che il Paese
aspetta e questa può solo venire
dal giudizio elettorale.
Giudizio
che potrà essere positivo solo nei
confronti di una nuova colazione
che veda nel settore finanziario
del Paese, oggi il più devastato
a causa dell’impotenza della
nostra politica estera, il volano
per rilanciare l’intera economia
di San Marino.
Solo dal settore
finanziario potranno arrivare le
risorse necessarie a mantenere
lo Stato sociale e garantire a tutti
i sammarinesi l’alta qualità della
vita fin qui goduta.

Il sistema finanziario di San Marino costituisce l’ossatura della economia del Paese.
Conta (l’ultimo un anno fa)
72 ‘soggetti autorizzati’: dodici banche
e sessanta tra finanziarie, fiduciarie, società di gestione, compagnie d’assicurazioni

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy