San Marino Oggi: Menicucci (Unas) : il ‘maremagnum’ delle licenze, i prestanome permessi dalla legge

San Marino Oggi: Economia col segno meno: in
luglio chiuse 174 imprese

/ Occupazione in calo, cede anche il turismo: -8% rispetto a luglio 2011/ Licenze, Unas: “Troppa deregulation, la
legge attuale non elimina i prestanome”

Ottiene la licenza per l’attività di parrucchiera, ma
non sa mettere neppure un bigodino. La denuncia
arriva dall’Unas che tramite l’agenzia Dire torna a
puntare il dito contro un settore pubblico e una politica
“distratti, superficiali, tali da permettere ancora,
attraverso la cattiva abitudine del prestanome”,
“l’apertura di attività artigianali anche a chi non ne
ha i requisiti”.
In particolare, il presidente Loretta Menicucci se la prende per il maremagnum delle licenze,
che permette tuttora abusi ed escamotage
in grado di inasprire la concorrenza, già spietata in
tempi di crisi.

(…)

Eppure il fenomeno dei prestanome “è permesso
dalla legge”, denuncia il presidente Unas. In verità,
un intervento sulla normative delle licenze era
in agenda da parte della segreteria di Stato per
l’Industria e il commercio, ma la crisi di governo
ne ha interrotto l’iter. Un messaggio quindi va a chi
prenderà le redini del prossimo esecutivo: “Chiediamo
maggior sensibilità – manda a dire Unas –
bisogna fare ordine nel settore delle licenze”, concesse
oggi con “troppa leggerezza”.
Così, conclude il presidente, “si brucia il futuro
professionale dei nostri giovani”.

 

 

 

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy