San Marino. Ordine dei Dottori Commercialisti: ‘Sistemi bancari e performance delle banche: è finita un’epoca in tutta Europa’

PIANO DI FORMAZIONE AVANZATA (PFA) IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA

Promosso dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, realizzato dalla Fondazione dei Commercialisti e con il patrocinio della Fondazione di Banca Centrale, il 20 settembre 2013 alle ore 9,00 presso la Sala Montelupo di Domagnano, si terrà la presentazione del progetto pluriennale di formazione avanzata per i professionisti aderenti allo stesso Ordine ed a seguire il primo convegno su “Sistemi bancari e performance delle banche: è finita un’epoca in tutta Europa”.

Il progetto è nato dalle riflessioni e dal lavoro progettuale svolto dall’Ordine dei commercialisti con la Fondazione Giovanni Paolo II e con Mark-Up Consulting, società di consulenza e formazione di Milano; avrà durata triennale e si articolerà fino al 2015 con incontri di natura convegnistica e seminari di formazione.

L’ODCEC si è posta l’importante obiettivo di ripensare alla strategia formativa di aggiornamento professionale per i propri professionisti iscritti, seguendo due direttrici fondamentali: innovazione e standing delle tematiche da proporre e innovazione del processo formativo.

Il progetto che attiene sia ad aspetti di “visione” e di strategia, sia ad aspetti di pratica professionale mira all’approfondimento di tematiche avanzate e pertinenti allo svolgimento dei vari ruoli che i professionisti possono assumere nel rapporto con le imprese clienti, in particolare vuole porre l’accento su tematiche di ruolo e di attività connesse con le imprese bancarie.

Il taglio proposto è quello capace di coniugare la robustezza degli aspetti concettuali, normativi e per così dire, “teorici”, con l’applicazione e l’illustrazione di esperienze e casi concreti, nei modi di volta in volta possibili. La realtà normativa e le prassi della Repubblica di San Marino, saranno comparate con altri sistemi (Italia e altri Paesi) quali fonti di cultura e di ispirazione, al fine di svolgere sempre più la professione sulla base di un substrato di cultura, di esperienze e di riferimenti, il più ampio possibile.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy