San Marino. «Poste resta statale: piano industriale e pareggio in 3 anni»

Edilizia sociale Pedini Amati critico sulle 5-6mila case di privati sfitte.

«Una situazione brutta e anomala in cui non mi sarei voluto trovare. Alla prova dei fatti, nonostante il gran parlare, l’aiuto agli ultimi non arriva mai». Questo il commento amaro del Segretario al Turismo Federico Pedini Amati sul bando dell’edilizia solidale andato deserto lunedì. Al riguardo chiede peraltro di evitar le solite polemiche, fermo restando che i «5mila-6mila appartamenti sfitti appartengono a privati». La prossima mossa sarà, precisa, «far pervenire una richiesta agli istituti finanziari e di credito per capire quanti immobili abbiano “in pancia” e se qualcuno possa esser offerto in cambio di un affitto». (…)

Tratto dal Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy