San Marino: posti i sigilli al call center Todos

Nella mattinata di oggi il Tribunale di San Marino, accogliendo la
richiesta avanzata dalla FULCAS-CSU su mandato di 21 dipendenti, ha
apposto i sigilli alla sede della TODOS Srl, che è meglio conosciuta
come il “primo” call-center della Repubblica di San Marino.

La richiesta
della CSU  è originata
dalla mancata corresponsione degli stipendi relativi al mese di Novembre
e dalla già annunciata difficoltà nel corrispondere la 13’ mensilità e
lo stipendio del mese di Dicembre.

“Purtroppo dobbiamo constatare – interviene il Segretario della
FULEA/FULSAC CSdL Alfredo ZONZINI – che le nostre fortissime perplessità
riguardo a progetti di sviluppo per il Paese basati su società a basso
valore aggiunto, quali sono tipicamente i call-center, stanno trovando
conferma concreta. Questo purtroppo nonostante i rilevanti incentivi ed
agevolazioni concessi dallo Stato per promuovere il ricollocamento e la
riqualificazione dei lavoratori attinti dalle liste di mobilità.
L’aspetto ancor più preoccupante è che se la società in questione
dovesse chiudere i battenti, molti lavoratori si ritroverebbero senza
neanche il paracadute degli ammortizzatori sociali.”
“Nel corso delle
ultime settimane – puntualizza il Segretario della FCS – CDLS Gianluigi
GIARDINIERI – si sono svolti alcuni incontri con la proprietà
dell’Azienda, uno dei quali presso la Segreteria al Lavoro, per
verificare la possibilità di uscire da questa situazione di inadempienza
verso i dipendenti. Purtroppo abbiamo constatato che le prospettive per
il prossimo futuro sono quanto mai incerte e, per evitare ulteriori
danni ai tanti lavoratori sammarinesi e residenti in attesa dello
stipendio, abbiamo deciso di attivare una azione legale urgente con
l’obiettivo di sequestrare i beni aziendali a salvaguardia dei crediti
maturati dai dipendenti della TODOS Srl.”

Leggi comunicato Csdl

Leggi comunicato Cdls

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy