San Marino. Progetto Riformista, PS: ‘Modalita’ e tempi determinanti’

SAN MARINO. Al termine di una settimana difficile per il Partito Socialista, con l’uscita di una dozzina di membri dalla direzione in seguito alle dimissioni di Simone Celli, ieri si è riunito l’esecutivo con il gruppo Consiliare, per prendere in esame sia il contenuto del “documento politico presentato da alcuni compagni nella scorsa Direzione del 18 novembre u.s., e per valutare l’esito dell’incontro con il Partito dei Socialisti e Democratici.”

(…) Il Partito Socialista ritiene che le modalità ed i tempi con cui si andrà a concretizzare il progetto riformista assumono una valenza determinante, anche alla luce della delicata situazione politica, confermata dalle evidenti fibrillazioni che coinvolgono l’attuale quadro politico. Come già affermato nel recente comunicato stampa congiunto fra PS e PSD, l’obiettivo si potrà concretizzare solo se saranno abbandonate le logiche della vecchia politica, che vorrebbe a priori imporre, ancor prima che tutti gli attori si possono confrontare, il proprio punto di vista sulle modalità con le quali raggiungere l’ambito ed importante Progetto. (…) 

[Leggi Comunicato]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy