San Marino, Psrs. Interpellanza Celli su incarichi professionali

Simone Celli, Segretario del Psrs, interpella il governo sui criteri utilizzati per assegnare incarichi professionali  per progettazioni nel settore pubblico della Repubblica di San Marino.

INTERPELLANZA
   
Leggendo alcune delibere adottate dal Congresso di Stato su proposta della Segreteria di Stato per il Territorio sorgono dubbi sulla assegnazione degli incarichi professionali, sui compensi erogati, nonché sull’esautoramento dell’Ufficio Urbanistica e dell’Ufficio Progettazione. Si ha l’impressione di essere di fronte ad una gestione discrezionale che comporta altissime spese per lo Stato in quanto agli stipendi dei dipendenti pubblici si aggiungono le competenze dei professionisti privati. Nello stesso tempo si stangano i cittadini con nuove tasse. Mi sembra che tutto ciò avvenga in palese contrasto con le dichiarazioni del governo sulla diminuzione della spesa corrente. Del resto, spese come quella di circa 11 mila euro per progettare la sostituzione di un erogatore di calore appaiono veramente esagerate e destano mille sospetti.
Interpello pertanto il governo per conoscere:
a)    l’elenco degli incarichi professionali di progettazione conferiti e la relativa spesa nel periodo che va dall’1 gennaio 2009 al 31 dicembre 2011;
b)    i criteri con i quali vengono prescelti i professionisti e le modalità di determinazione del compenso;
c)    la spesa annua per il funzionamento dell’Ufficio Urbanistica e quella per l’Ufficio Progettazione e l’elenco delle progettazioni realizzate dai due uffici sopra indicati nel periodo che va dall’1 gennaio 2009 al 31 dicembre 2011.
Chiedo la risposta scritta.
Repubblica di San Marino, li 26 gennaio 2012  
 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy