San Marino. Quaranta artisti internazionali protagonisti di Magic Circus

Questo weekend a San Marino torniamo tutti un po’ bambini grazie al festival delle arti circensi che, dal pomeriggio di venerdì 20 e sino alla mezzanotte di domenica 22, porterà a San Marino oltre 40 artisti di fama internazionale per il San Marino Magic Circus, l’evento inedito ideato e diretto dal celebre illusionista Ottavio Belli grazie al supporto della Segreteria di Stato per il Turismo, dell’Ufficio del Turismo e di USOT – Unione Sammarinese Operatori Turismo.

Le attività pomeridiane iniziano alle 17.00 al Giardino dei Liburni con la Scuola Circo: saranno gli artisti dello storico Circo Takimiri a fare avvicinare bambini e ragazzi alle tecniche circensi e teatrali, un lavoro di insieme che punterà su tolleranza ed importanza dell’unicità di ognuno e stimolerà la creatività e l’esplorazione della propria espressività. Con le arti circensi infatti si lavora insieme, s’impara ad avere fiducia e bisogno l’uno nell’altro e questo crea solidarietà. Le attività, fra gioco e magia, nascono con l’intento di divulgare e di promuovere la Cultura e l’Arte Circense, cercando di valorizzare una tradizione centenaria che, da sempre, intrattiene il pubblico con le sue rappresentazioni.

In contemporanea in Via Eugippo il mercatino del circo presenta prodotti ed articoli legati a questo magico mondo, ricordi di un passato glorioso e spunti per un futuro all’insegna della tecnologia. A completare il racconto la mostra di Giancarlo Bomba, visual director dell’evento, allestita presso la Smart Lounge: “Circus Istants” una personale fotografica che racconta il circo con lo sguardo di uno street photographer di grande talento e sensibilità. Una serie di dittici, immagini doppie che raccontano “attimi di circo” scattati nel corso di una lunga osservazione nei principali circhi italiani.

Alle 18.00 gli imbonitori, i clown e gli eroi del circo richiameranno l’attenzione del pubblico agli spettacoli che inizieranno a prendere forma nelle piazze, i luoghi in cui storicamente nacque il circo, e nelle location più suggestive del Centro Storico.

In Piazza della Libertà la Carrozza dei Fenomeni, una struttura che conserva il sapore e l’atmosfera che si respirava in America e nell’Europa di fine ‘800 accanto al tendone del primo Circo della Storia: il Barnum Circus. Veniva chiamato il “Side Show”, cioè, lo “Spettacolo a Lato” ed era dedicato a chi non aveva la possibilità di acquistare il biglietto dello spettacolo principale. E così, al solo prezzo di un dollaro, si potevano ammirare le più grandi stranezze, magie, curiosità, fenomeni veri e autentici falsi, illusioni ottiche e, soprattutto, i famosi Fenomeni da Baraccone, chiamati in gergo “Freaks”. Fra questi, dalle 20.30 e per ogni ora, il pubblico potrà incontrare il celebre Mago Van Denon in grado di tagliare una donna a metà, Arabella la testa parlante, il mago Jabba, la funambola sui tacchi a spillo Heidi e la vera Star di questo piccolo grande spettacolo: Grace, la Donna vivente senza testa.
Si alternerà con i Freaks, dalle 19.00, l’Houdini del circo: Davide Demasi (in arte Mister David), detentore del titolo internazionale di STREET MAGIC SAINT VINCENT, recordman mondiale di salti con la corda su un monociclo (ben 211 in un minuto) e Guinness world record in veste di manipolatore di cappelli. A San Marino l’artista presenta uno spettacolo dove circo, escapologia, comicità e illusionismo creano un cocktail esilarante.

Scoppiettante anche il programma di Piazza Garibaldi che vedrà esibirsi dalle 19.00 Otto Panzer, un simpaticissimo clown, vestito da direttore di un improbabile e misterioso circo che, sin dal primo impatto, coinvolge con il suo approccio pirotecnico sia grandi che piccini. A pochi passi il sorriso diventa sognante, in Via Donna Felicissima si potrà incontrare un’elegante acrobata del circo Takimiri che si esibisce in coreografie, volteggi e contorsioni ispirate agli antichi Caroselli dei Luna Park di una volta.

Anche la Cava dei Balestrieri alterna il circo del passato e quello del futuro: grazie ad Oscar Strizzi ed ai suoi due show, Il Teatro delle Ombre, alle 21.00 ed alle 23.00, e la Sand Art, alle 22.00 e, ultimo show prima della buonanotte, alla mezzanotte. Lo spettacolo delle Ombre Cinesi con le mani è tra le più antiche forme di intrattenimento che esistono e che, durante i secoli, ha affascinato intere popolazioni fino ai nostri giorni. Risale invece solo agli anni ’70 l’arte di manipolare e trasformare in figure la sabbia che, distesa su un piano luminoso, viene proiettata su un grande schermo. Uno show tra poetico, magico e surreale che conduce in un mondo diverso ed affascinante non poteva che essere intervallato da qualcosa di altrettanto onirico: lo Chandelier Act, la danza aerea che si infrapporrà fra gli spettacoli in Cava alle 21.30, 22.30 e 23.30.

Dopo un cambio di location, (lo spettacolo era previsto precedentemente in piazzale Domus Plebis), sarà Piazza Sant’Agata grazie agli Ologrammi in 5D a guardare al futuro in questo percorso elaborato da Ottavio Belli di continuo rimando fra tradizione e innovazione: due gli spettacoli che si alterneranno dalle 21.15 ogni ora nelle serate di venerdì e sabato, uno legato al mondo degli animali esotici, un tema a cui il circo è tradizionalmente legato, ed uno focalizzato invece sugli oceani ed le creature marine.

Domenica sera alle 21.00 il main show al Campo Bruno Reffi: “Incanto” è il titolo del Galà del Crco che vedrà Ottavio Belli nel duplice ruolo di direttore artistico e performer. Un susseguirsi di giocolieri ed acrobati, comici ed illusionisti introdotti e raccontati da due volti celebri del piccolo schermo da Zelig a Colorado Cafè, Enzo Polidoro e Didi Mazzilli. Tanti gli artisti sul palco, molti Guinessman e protagonisti del piccolo e del grande schermo, discendenti di nomi noti delle arti circensi, bambini prodigio e pluripremiati ed affermati campioni. In caso di maltempo lo spettacolo “Incanto” si svolgerà al Teatro Titano.

Lo spettacolo, prodotto e distribuito a San Marino da Trends, è ad ingresso libero fino a disponibilità posti e sarà anche occasione per un momento di riflessione su questo magico mondo: il circo, capace di far tornare tutti bambini e di regalare un sorriso a chiunque ne varchi la soglia.

Il programma in continuo aggiornamento è online su www.sanmarinomagiccircus.com.

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui: paypal.me/libertas20
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy