San Marino. Rally di Gubbio. Loris Baldacci in cerca di punti

Mancano poche ore al via del Rally di Gubbio – 24° Rally San Crispino, prova che distribuisce punti pesanti per le sorti del Campionato Italiano e del Trofeo Rally Terra, dei quali rappresenta rispettivamente la sesta a quarta prova.

La lotta sulle difficili prove speciali sterrate nella zona di Gubbio si accenderà alle 14.29, quando scatterà la prima delle quattro prove speciali in programma oggi. Dopo aver affrontato la “piesse” Mesola, i concorrenti si cimenteranno sulla lunghissima San Bartolomeno (24.23 Km), per poi ripetere entrambe. Domani il programma proseguirà con altre sei passaggi cronometrati.

Al via della prova umbra ci sarà anche una piccola rappresentanza della Scuderia San Marino.

Al volante della Mitsubishi Evo IX, navigato come al solito dal fidato Alessandro Biordi, ci sarà Loris Baldacci, che attualmente occupa la seconda posizione in classifica nella Coppa Csai Gruppo N 4 ruote motrici del Trofeo Rally Terra.

Nelle vesti di navigatori, invece, saranno presenti Silvio Stefanelli, che affiancherà Francesco Fanari su Subaru Impreza, e Nicola Urbinati, che leggerà le note a Luca Cappella, in gara anche loro su una Impreza.

Il fine settimana della Scuderia San Marino sarà caratterizzato anche dalla pista. Sul circuito “Enzo e Dino Ferrari” di Imola torna il Campionato Italiano Turismo Endurance con il quinto degli otto doppi appuntamenti.

Nutrita sarà la rappresentanza dei piloti del Titano, a cominciare da Paolo Meloni (BMW M3 E92 4.0), vincitore del titolo assoluto 2010, che dopo avere ottenuto un successo sulla pista di casa di Misano, centrando in tutto altri tre podi e andando complessivamente a punti sei volte su otto, punta alle posizioni di vertice della classifica.

Dopo avere saltato l’appuntamento di Magione di metà giugno, sul circuito del Santerno torneranno in pista anche Walter Meloni, su un’altra vettura bavarese nella massima configurazione, e Vittorio Bagnasco, al volante della sua BMW M3 E46. Per il primo (sempre a Misano sul gradino più basso del podio) si tratterà di un impegno “inedito”, poiché in coppia con l’altro pilota della Repubblica del Titano, Andrea Crescentini; Bagnasco difenderà invece la leadership che detiene nella classe di appartenenza

Il programma del weekend prenderà il via fin da oggi, con le due sessioni di prove libere. Due anche i turni di prove ufficiali di domani, entrambi da 20 minuti e con il semaforo verde ai box a partire dalle ore 10 e dalle 14.20. Le due gare da 48 minuti più un giro da completare si disputeranno invece domenica con lo “start” alle ore 9 e alle 16.40 e la diretta televisiva di Nuvolari, visibile sul Canale 144 della piattaforma di Sky e sul digitale terrestre.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy