San Marino. Rete: ‘I carcerati di lusso sono trattati meglio dei disoccupati’

SAN MARINO. Rete interviene con la provocazione “Adotta un criminale” per aprire il dibattito sul problema del carcere, gli interventi necessari e sulle cene di lusso per i detenuti da quando ai Cappuccini ci sono anche i potenti.

(…) RETE aveva proposto di prendere i pasti per i carcerati, a costo zero, presso la mensa dell’ospedale, sempre aperta e qualitativamente ottima. Apriti cielo: i carcerati di lusso devono venir trattati meglio dei nostri disoccupati! Concordiamo invece sulla necessità di costruire un nuovo carcere: non tanto per le condizioni dei carcerati (c’è ben di peggio!) quanto per evitare che la magistratura si trovi costretta a rallentare i suoi processi per attendere “posti liberi”. Pensateci, sarebbe grottesco! (…)

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy