San Marino, riforma fiscale. Marino Albani, a nome dei liberi professionisti, precisa

A proposito dell’intesa fra il Governo e Sindacati sulla riforma fiscale che nella Repubblica di San Marino dovrebbe andare in vigore a partire dal prossimo anno,  dopo un comunicato che preannunciava  fra l’altro un incontro  imminente con il Segretario di Stato alle Finanze, Pasquale Valentini, il dr. Marino Albani, ci ha fatto pervenire la seguente,  importante, precisazione:

Gent.ma redazione di Libertas,
vista la Vs pubblicazione della notiza delle h.13,51 in proposito vorrei precisare che dalle notizie che ci giungono circa i “correttivi” alla riforma fiscale concordati tra Governo e sindacati, questi correttivi non conterrebbero alcun provvedimento di favore o di miglioramento per i lavoratori dipendenti, bensì solo una discriminazione punitiva nei confronti dei lavoratori autonomi: è per questo che la CNLP e quindi gli ordini professionali hanno chiesto ed ottenuto un incontro con il Segretario Valentini, appunto per conoscere e verificare i contenuti di questi accordi tra Governo e sindacati, evidenziando che questi ultimi non hanno certo la prerogativa di legge di fare accordi per altre categorie di lavoratori che non siano dipendenti– cordiali saluti
Marino Albani
presidente CNLP e ODCEC
CNLP= Commissione Nazionale delle Libere Professioni ODCEC= Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy