San Marino. Ripresi gli incontri per il contratto commercio, ma con un nulla di fatto

Sindacati: “Dallo sciopero dei lavoratori del settore del 4 novembre, per l’indisponibilità delle controparti solo martedì 29 novembre si è potuta riprendere la trattativa”

Dopo lo sciopero dello scorso 4 novembre, le OOSS hanno chiesto un nuovo incontro a OSLA e USC, svoltosi nei giorni scorsi, ma in tale occasione le associazioni di categoria hanno avanzato una proposta di aumento ancora troppo bassa. Inoltre, hanno ribadito che aumenti retributivi superiori al 4,5%, percentuale da loro preannunciata nel luglio scorso, saranno possibili solo a fronte di modifiche legislative peggiorative per i lavoratori, in cui si vorrebbero ridurre, tra gli altri, permessi di studio e matrimoniali. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy