San Marino RTV: Carlo Romeo scrive all’Espresso: ‘Causa di risarcimento contro il Fatto’

SAN MARINO. Il direttore generale di San Marino RTV, dott. Carlo Romeo, ha scritto una lettera al direttore de l’Espresso, Bruno Manfellotto. Motivo: la richiesta di ripristino di ‘un’informazione corretta’, a seguito della ripresa da parte del settimanale di un articolo uscito su il Fatto nel quale erano riportate informazioni errate in merito al rapporto fra Rai e San Marino RTV. Cosa per la quale, informa Romeo, dal ‘febbraio si è aperta a Roma una causa di risarcimento civile da parte della Radiotelevisione di Stato sammarinese, tutelata dall’Avv. Giorgio Assumma, contro il Fatto’. 

(…) Uno: è sbagliata la cifra di 3.600.000 euro. Bastava verificare sul web. La cifra corretta è 3.098.741 euro annui come da convenzione peraltro citata dall’Espresso. Bastava andare a leggersela. Visti i tempi di spending review, 500.000 euro eccome se pesano, almeno da queste parti. Due: i sei milioni sono stanziati semplicemente perchè il Governo italiano non aveva stanziato la quota 2013 quindi si tratta di due annualità insieme. (…) Tre: non è la Rai ma appunto il Governo italiano che finanzia la San Marino Rtv in quanto vige l’accordo internazionale, siglato fra i due Governi nel 2008 e sempre rispettato, per l’affitto di alcune frequenze sammarinesi il cui valore è sicuramente superiore alla cifra prevista.  (…)

[Comunicato Stampa]

Carlo Romeo, San Marino RTV

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy