San Marino. Sciopero Generale: all’ISS garantiti tutti i servizi essenziali e le urgenze

In occasione dello sciopero generale indetto dalle Organizzazioni Sindacali per la giornata di domani, martedì 15 novembre, l’Istituto per la Sicurezza Sociale, in ottemperanza al decreto legge 110/2012, rende noto che tutti i servizi essenziali e urgenti saranno garantiti.

Alcuni servizi non essenziali o non urgenti – aggiunge l’ISS – , così come alcune attività programmate, potrebbero invece, subire rinvii o sospensioni.
Potranno non venire erogate alcune attività ordinarie e prestazioni specialistiche non urgenti o rinviabili.
In particolare per quanto riguarda l’attività ospedaliera, si segnala la sospensione dell’attività di Risonanza Magnetica, lo screening Mammografico, la MOC, mentre sarà parzialmente svolta la diagnostica ecografica; a livello dermatologico non saranno garantite tutte quelle attività che necessitano dell’ausilio infermieristico, quali biopsie cutanee, patch test, medicazioni di ulcere ed ustioni, ecc…; sarà rimandata l’attività di chirurgia ambulatoriale dermatologica; la Medicina Fisica Riabilitativa garantirà le prestazioni di rieducazione per i soli pazienti ricoverati e saranno garantire le prestazioni programmate ambulatoriali solo per le visite e le onde d’urto; saranno riprogrammate le visite, gli stress test e gli ecocardiogrammi da parte della Cardiologia; la
Medicina Trasfusionale e Patologia Clinica garantirà solo le richieste urgenti interne ed eventuali prelievi esterni urgenti eseguiti nei Centri Sanitari e non saranno eseguiti i tamponi Covid al
livello -4 del parcheggio multipiano.
Per quanto riguarda il Dipartimento Socio Sanitario, è garantita l’apertura dei Centri per la Salute e degli ambulatori periferici per le urgenze, mentre per quanto riguarda la Direzione Cure Primarie, rimarrà aperto esclusivamente il front-office, con l’orario abituale.
Ci potranno, inoltre, essere serie difficoltà nel contattare la Centrale Operativa Territoriale.
Resterà chiuso il centro diurno anziani del Servizio Territoriale Domiciliare, non sarà garantita l’attività ordinaria della UO Tutela Minori e sarà garantita una attività parziale del Servizio Sociale
della UOC Salute Mentale.
Ritardi o riduzioni di attività si potranno verificare anche in alcune UO del Dipartimento Prevenzione e in alcuni Uffici e Servizi dall’Attività Amministrativa e Tecnica di Staff e Servizi comuni.
Infine, conclude l’ISS – sarà garantita l’apertura sulle 24 ore della farmacia di Cailungo all’interno dell’Ospedale e l’Unità Farmaci Antiblastici per i cicli di chemioterapia.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy