San Marino. Stanziati i fondi per l’aeroporto di Torraccia

Franco Cavalli, San Marino Oggi: Aeroporto a Torraccia, stanziati i fondi per gli espropri: 1,3 milioni di euro / La somma già depositata a Banca Centrale per l’ampliamento e la messa in sicurezza della pista che arriverà a circa 500 metri 

Quasi un milione e 300mila euro
per dare corso agli espropri e
poter iniziare poi i lavori per
l’ampliamento della pista a Torraccia.
Il governo, che in diverse
conferenze stampa e non solo,
aveva manifestato negli ultimi
due anni la ferma intenzione di
procedere con l’ampliamento
dell’aviosuperficie, ha stanziato
due mesi fa i fondi necessari per
procedere con gli espropri di terreno.

Con la delibera numero 22
del 30 agosto, infatti, “sentito il
riferimento del segretario di Stato
per il Territorio e l’AmbienteConsiglio Grande e Generale

n. 4 del 25 novembre 2010,
mediante la quale si dichiarava
la pubblica utilità riguardante
l’ampliamento dell’area aeroportuale
di Torraccia; considerato
che la Commissione di cui all’art.
18, comma 7°, della Legge 19
luglio 1995 n. 87, in data 11
marzo 2011, ha proceduto alla
determinazione dell’indennità di
esproprio; considerata l’accettazione
dell’indennità di esproprio
stabilita dalla predetta Commissione
da parte degli eredi del
defunto sig. Giovanni Mauri, da
parte del sig. Dante Meloni e da
parte del sig. Domenico Antonio
Taddei nel termine di cui all’art.
21, comma 1°, della Legge 19
luglio 1995 n.87” ha autorizzato
“il deposito presso la Banca
Centrale della Repubblica di San
Marino
della somma complessiva
di 1.279.750 euro quale
indennità di esproprio per le
porzioni di terreno oggetto della
suddetta procedura”.

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy