San Marino. Sulla scarcerazione di Podeschi gli avv.ti Annetta e Pagliai puntualizzano

San Marino. Riceviamo  dagli avvocati Stefano Pagliai e Massimiliano Annetta, circa il provvedimento di scarcerazione di Claudio Podeschi  e Biljana Baruca  emesso dai giudici inquirenti del Tribunale della Repubblica di San Marino,   la seguente puntualizzazione che subito pubblichiamo:

Riscontriamo dal sito di informazione Libertas.sm un articolo datato 22 ottobre 2015 intitolato “Gli avv.ti Pagliai e Annetta vantano una vittoria a Strasburgo, non nota”. Stupisce francamente che quanto sta avvenendo dinanzi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo con riferimento alla vicenda di Claudio Podeschi sia “non nota” al solitamente ben aggiornato sito di informazione. A seguito del ricorso avanzato da questa difesa per conto di Claudio Podeschi, dinanzi alla Terza Sezione della Corte è stato aperto il procedimento n. 66357/14 per l’accertamento della violazione del divieto di tortura ai sensi dell’art. 3 della CEDU e per violazione del diritto di difesa ai sensi degli artt. 5 e 6 della stessa Convenzione. Procedimento del quale risulta informato sia il Governo di San Marino – che dovrà rispondere entro dicembre ai quesiti della Corte – sia i Giudici Inquirenti, il Giudice di Terza Istanza ed il Giudice del Dibattimento del Tribunale di San Marino che si sono occupati e si stanno occupando della vicenda giudiziaria di Claudio Podeschi ed ai quali sono stati depositati i relativi atti. Per conoscenza – ed al fine di render nota la circostanza anche a Libertas.sm – pare doveroso allegarli anche in questa sede. Ad ogni buon conto invitiamo il sito di informazione a star sereno: quando la Corte Europea riconoscerà la bontà delle nostre ragioni nessuno canterà “vittoria” giacchè si tratterà a ben guardare di una sconfitta. Sconfitta per un ordinamento che non garantisce i diritti fondamentali e sconfitta per un cittadino mantenuto ingiustamente in galera per oltre un anno.

Avv. Stefano Pagliai

Avv. Massimiliano Annetta

Vedi il citato allegato Cedu

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy