San Marino. Susanna Camusso alla serata celebrativa 70° anniversario CSdl

Susanna Camusso, segretario Generale dell Cigl, ha partecipato alla serata celebrativa per il 70° anniversario della nascita della CSdL. Il suo intervento ha spaziato dai temi del lavoro all’Europa: nel dibattito al teatro Concordia di Borgo, che ha registrato un buona partecipazione, molteplici sono state le domande poste alla Camusso del Giornalista David Oddone.

“La crisi – ha affermato il Segretario Generale CGIL – ha avuto origine dall’idea che il lavoro e l’economia produttiva si potessero sostituire con la finanza, votata a creare ricchezza per pochi con grande rapidità e senza nessun effetto ridistributivo. Ora spero che questa illusione sia finita. In generale la politica deve riprendere il controllo dell’economia, altrimenti la finanza continuerà a essere la forza dominante. Quella finanza rispetto ai cui la comunità internazionale non è ancora riuscita a dare delle regole che ne limitino l’azione e ridiano centralità all’economia reale e al lavoro.”

“Occorre difendere i posti di lavoro che esistono – ha puntualizzato Susanna Camusso – perché solo tutelando le realtà produttive si può creare occupazione per i tantissimi che sono senza lavoro. Le cifre della disoccupazione in Italia sono gravi. Moltissimi ragazzi sono costretti  ad emigrare all’estero; ma non è la fuga dei cervelli, vanno per trovare qualunque lavoro. Solo nell’ultimo anno in Gran Bretagna sono stati richiesti 34.000 codici fiscali da parte di giovani italiani. È un esempio che dimostra quanto sia grande il fenomeno della migrazione per cercare lavoro.” (…)

 

Leggi comunicato CSdL

 


 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy