San Marino. Tanti messaggi illustri di cordoglio per Mauro Maiani

La bandiera di San Marino torna nuovamente a issarsi all’ingresso principale di Expo 2020 Dubai insieme alle 191 degli altri Paesi partecipanti e il Padiglione San Marino riapre ufficialmente le sue porte al pubblico.

Il libro di condoglianze posto nella Vip lounge al piano superiore, si legge in una nota del commissariato generale di San Marino ad Expo Dubai 2020, “ha cominciato a colmarsi di ricordi, profondi messaggi, preghiere e aneddoti da parte di illustri personaggi di Expo che fin dalle prime ore della giornata hanno voluto dedicare un pensiero e omaggiare il commissario generale Mauro Maiani“.

Prima fra tutti, il ministro per la Cooperazione Internazionale e direttrice generale di Expo, Reem Al Hashimy, arrivata in visita al Padiglione insieme a Omar Shehadeh, il vice presidente degli Affari Esteri ed Engagement a Expo Dubai 2020.
“Mio caro collega e amico Mauro, sarai ricordato per sempre come un vero patriota. Grazie per aver fatto brillare la luce sulla nostra Expo e oltre“. Sono state queste le parole espresse da Reem Al Hashimy, che “ha riportato alla memoria di tutti l’animo nobile e gentile di un uomo che ha sempre creduto nel progetto di Expo e nel valore delle relazioni diplomatiche e umane”.

Il pomeriggio è proseguito con la visita di Sheikh Nahyan Bin Mubarak Al Nahyan, il commissario generale di Expo, che “con un approccio umano e sincero si è intrattenuto a lungo nel padiglione, visitando le tre aree espositive con il Tesoro di Domagnano, la balestra e il tavolo interattivo per poi recarsi al piano superiore e firmare il libro di cordoglio”.
“Le mie piú profonde condoglianze per l’improvvisa perdita del nostro caro amico Mauro. Che possa riposare in pace. Abbiamo perso un amico che è stato un grande supporto per Expo 2020 Dubai. Che il Signore abbia cura della sua famiglia e dei suoi amici e gli dia tutta la forza di superare questa grossa perdita. Sarai sempre nelle mie preghiere”.

Ad onorare l’impegno e la dedizione di Mauro Maiani anche la visita dell’alto funzionario all’interno del ministero degli Affari Esteri, Sheikh Shakhboot Nahyan Al Nahyan, che “ha voluto ricordare quanto Mauro abbia voluto fortemente far parte del progetto Expo e ha ringraziato lo staff e lo Stato di San Marino per aver deciso di continuare la sua partecipazione all’Esposizione Universale”.

Nel  corso  della  giornata “si sono susseguite visite dal Canada, al Kenya, Svizzera, Zimbawe, Germania e Perù, da parte di commissari generali e direttori che sono arrivati in Padiglione a lasciare il loro messaggio per il commissario Mauro Maiani”.

Il direttore Letizia Cardelli afferma: “Tutti gli illustri ospiti che oggi nel primo giorno di riapertura hanno voluto rendere omaggio a Mauro ci hanno ricordato ancora una volta quanto fosse apprezzato, stimato, conosciuto e riconosciuto in questo impegno che da anni aveva iniziato. Porgo a loro un sentito ringraziamento e spero che potremo avere nuovamente queste visite anche in una occasione differente”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy