San Marino Teatro: bilancio più che positivo

Bilancio più che positivo per la stagione teatrale della Repubblica di San Marino, appena conclusa, che ha visto aumentare in entrambi i Teatri sia presenze (+ 32% al Nuovo e 35% al Titano) che incassi, (+18%), pur avendo sostenuto una diminuzione di budget. In totale  si sono rilevate ben 5869 presenze nei due Teatri, di cui 2146 al Teatro Titano e 3723 al Teatro Nuovo.

Confermato ed addirittura aumentato il gradimento per la rassegna pomeridiana domenicale “Lo schermo sul leggio” ideata da Ivano Marescotti, che si attesta con una media oltre alle 200 presenze per appuntamento. Ampia l’adesione delle scuole con 217 studenti anche di fuori Repubblica, cui va sommata la copiosa presenza per Shakespeare’s Globe Hamlet, (oltre le 500 unità) e la partecipazione di 850 studenti dei tre ordini di scuola (Medie inferiori, Elementari e Scuola Infanzia) a Diversiàmoci – Itinerari creAttivi per le giovani generazioni, il percorso teatrale che si inserisce nel contesto di “Teatro e cittadinanza” promosso dall’Università di San Marino,  Dipartimento delle Scienze Umane con il sostegno dell’ Authority Pari Opportunità della Repubblica di San Marino.  Al Teatro Nuovo l’appuntamento che ha riscontrato maggior numero di spettatori è stato, quello che ha visto protagonista Virginia Raffaele e la sua Performance (866), seguito da La Lupa con Lina Sastri (412) e L’Ulisse (391).

Leggi il comunicato


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy