San Marino. The Market e prospettive occupazionali, se ne parla l’8 giugno

“The Market, opportunità reale per i sammarinesi?” È la domanda a cui si cercherà di rispondere nella conferenza pubblica organizzata dalla CSdL, in programma martedì 8 giugno presso la sala Montelupo di Domagnano con inizio alle 21.00″.

Lo riporta un comunicato stampa. “Alla serata si potrà partecipare in presenza, fino ad un massimo di 45/50 persone per effetto del distanziamento, e verrà anche trasmessa in diretta sulla pagina Facebook Cuore CSdL.

Tra gli ospiti il Segretario di Stato per il Lavoro Teodoro Lonfernini, il quale ha gestito i rapporti con i proprietari di The Market e siglato un accordo occupazionale; le sue risposte ai molteplici quesiti e dubbi sollevati dalla CSdL sono molto attese.

Gli altri partecipanti sono Giovanni Zonzini, Consigliere di Rete; Matteo Ciacci, Segretario e Consigliere di Libera; Nicola Renzi, Consigliere di Repubblica Futura; Enzo Merlini, Segretario Confederale CSdL; Alfredo Zonzini, Segretario FUCS-CSdL. Coordina il dibattito Giuliano Tamagnini, Segretario Generale CSdL. È stato invitato ad intervenire anche un rappresentante della proprietà di The Market.

La CSdL ha già rilevato come nell’accordo siglato tra Segreteria Lavoro e azienda promotrice di The Market, accordo ricevuto solo pochi giorni fa, non vi sia traccia di impegni occupazionali per i sammarinesi e residenti, mentre agli esercizi commerciali – attraverso varie concessioni e deroghe – è consentita pressoché totale libertà nelle assunzioni; ai lavoratori forensi che si possono assumere con chiamata nominativa, il cui numero varia a seconda della metratura, si aggiungono altri tre distaccati dall’Italia per ogni negozio. Pertanto, un interrogativo centrale che nel paese molti si pongono è: quali opportunità di lavoro restano per i disoccupati sammarinesi? E ancora: come viene gestita la formazione? Il Sindacato potrà confrontarsi direttamente con la proprietà e i singoli marchi?

La conferenza di martedì vuole essere un’importante occasione per fare luce su questa serie di interrogativi che caratterizzano questa rilevante iniziativa imprenditoriale.

La Confederazione del Lavoro invita i cittadini a partecipare in presenza alla serata o a seguire la diretta via Facebook”.

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy