San Marino, torna una manifestazione da brivido sul Pianello

Nella Repubblica  di San Marino sta montando la contestazione sociale capeggiata dai frontalieri, a causa della tassa  che ha cominciato a decurtare il salario fin da gennaio.

Si ha notizia di un primo sciopero ‘spontaneo’ in una azienda: Mini Max (Gruppo SCM).

Soprattutto pare che le firme raccolte sui luoghi di lavoro saranno consegnate ai politici in occasione della prossima sessione consiliare. E, precisamente, martedì 22 febbraio alle 17,30 in concomitanza con una manifestazione indetta dai sindacati della Csu cui è invitata a partecipare anche la cittadinanza.

Insomma potrebbe ricrearsi una situazione tipo quella vissuta in occasione dell’ultimo sciopero generale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy