San Marino. Una ricerca russa conferma l’efficacia dello Sputnik V contro il Covid

Una ricerca russa evidenzia come lo Sputnik V, usato nella campagna vaccinale di San Marino, si sia dimostrato efficace al 94,8% contro il Covid.

A segnalare la ricerca, i cui risultati sono stati anticipati dal sito sputnikvaccine.com, è l’Istituto per la Sicurezza Sociale.

Il sito internet ricorca come il 70% della popolazione adulta di San Marino sia stata vaccinata con lo Sputnik V e di come l’efficacia del vaccino russo sia stata misurata monitorando i casi di Covid dal 25 febbraio al 23 agosto 2021. 

La ricerca evidenzia come l’efficacia complessiva dello Sputni V,  nei 21 giorni successivi alla somministrazione della prima dose, sia stata stimata al 94,8%, mentre l’efficacia contro le ospedalizzazioni è stata stimata al 95,9%. 

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy