San Marino. Vannucci: «Alberghi, calo tra il 50% e il 60% ma ripresa in estate»

Vannucci: «Alberghi, calo tra il 50% e il 60% ma ripresa in estate»

Il bilancio del presidente di Federalberghi: «Nel 2021 contrazione importante, migliorati tra luglio e agosto»

CARLA DINI. Il comparto ricettivo – alberghiero registra una contrazione tra il 50% e il 60%. Ancora nessuna prenotazione inoltre per il 2022 da parte di tour operator, mentre si apre lo spiraglio del mercato nordamericano. A tracciare un bilancio per le strutture ricettive del Titano nella stagione che sta volgendo al termine è il presidente di Federalberghi, Riccardo Vannucci. Che precisa «I bilanci si fanno per semestre, ma il 2020 non lo consideriamo: purtroppo è un passaggio molto doloroso. Per il 2021 registriamo invece una contrazione importante tra il 50% ed il 60%». Certo è che «tra luglio ed agosto la situazione risulta in ripresa, però dobbiamo ancora fare i conti con i mesi a venire e con l’andamento pandemico»

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy