San Marino: Verdesperanza, due incontri organizzati da Sinistra Unita

Sinistra Unita invita la cittadinanza a partecipare a Verdesperanza, un doppio incontro su energie rinnovabili e gestione dei rifiuti, in programma per lunedì 29 novembre e giovedì 9 dicembre alle ore 21.00 al Centro sociale di Dogana.
A portare la testimonianza di una esperienza concreta in questi due settori saranno nell’ordine Giancarlo Carbini, Sindaco di Maiolati Spontini, Comune dell’anconetano che si trova in piena autosufficienza energetica da fonti rinnovabili e che ha ricevuto da Legambiente il Premio Comuni Rinnovabili 2010, e Ezio Orzes, Assessore all’Ambiente Comune di Ponte nelle Alpi (BL), premiato da Legambiente con l’Oscar 2010 di Comune Riciclone per aver ottenuto il più alto indice di buona gestione dei rifiuti (87,28) e la più alta percentuale di raccolta differenziata (83,5%).
Con questa iniziativa Sinistra Unita vuole dimostrare che la crisi che San Marino sta vivendo può avere vie d’uscita diverse dall’apertura di una casa da gioco o da escamotage del genere, e che l’economia verde è proprio una di queste. L’economia verde è una realtà in grande espansione e, se la politica si affretta a capire questo, potrebbe essere un’importantissima opzione strategica alla crisi. I settori in cui progettare, creare opportunità e investire non mancano: fonti di energia rinnovabili; efficienza energetica; mobilità sostenibile; agricoltura a chimica e chilometri zero; riassetto del territorio; edilizia ecologica.
Ai due incontri interverranno inoltre Emanuele Guidi e Lino Sbraccia di Agenda 21, i quali faranno il punto della situazione su rinnovabili e gestione dei rifiuti all’interno dei nostri confini, e l’ing. Andrea Mina, progettista ambientale sammarinese che ha partecipato allo studio sul piano energetico di San Marino.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy