Scuderia San Marino, Baldacci e Biordi primi di classe al Prealpi Master Show. In evidenza anche Stefanelli e Tomassini

SCUDERIA SAN MARINO – COMUNICATO STAMPA

 

Gli ultimi appuntamenti rallistici della stagione 2010 non
hanno certo lesinato soddisfazioni per la Scuderia San Marino.
Dopo l’ottimo 2° posto di Loris Baldacci alla Ronde Balcone delle Marche,
domenica, a Sernaglia della Battaglia, sono arrivati altri buonissimi
piazzamenti in occasione del 12° Prealpi Master Show,  seconda prova del
Challenge CSAI Raceday Ronde Terra 2010/2011.

Ancora un’ottima prova da parte di Loris Baldacci, navigato
anche questa volta da Alessandro Biordi. L’equipaggio della Scuderia San
Marino, su Mitsubishi Lancer, ha chiuso in quinta posizione, alle spalle della
leggenda Juha Kankkunen, che si è aggiudicato la gara in coppia con Matti
Janhusen su Ford Focus WRC, e agli equipaggi italiani Piccolotto-Marchi su
Citroen Xsara WRC, Batistini Pinelli su Peugeot 207 e Chentre-Canova (primi
dopo il primo dei 4 passaggi) su Peugeot 207.

Il duo sammarinese si è aggiudicato la vittoria di classe N4
e, grazie ai punti conquistati, Baldacci resta in testa alla classifica di
raggruppamento N4-FN4 nel Raceday Ronde Terra, nonché secondo assoluto.

Al Prealpi Master Show era presente anche Silvio Stefanelli,
nelle vesti di navigatore di Francesco Fanari. L’equipaggio italo-sammarinese,
su Subaru Impreza, ha chiuso al 12° posto, 4° di classe N4.

Con una vettura dello stesso modello Danilo Tomassini e
Massimo Bizzocchi hanno ottenuto un 22° posto, raccogliendo i primi preziosissimi
punti per la classifica del Raceday Ronde Terra.

Il Challenge CSAI tornerà nel 2011, in occasione del
Ronde Val d’Orcia.

 

Novità interessanti arrivano anche dalla pista, nonostante
tutti i campionati si siano conclusi già da qualche settimana. Grazie alla
vittoria del titolo tricolore nel Campionato Italiano Turismo Endurance, Paolo
Meloni è entrato a far parte della lista di migliori piloti al mondo che nel
2010 hanno corso con una vettura BMW. Per questo motivo il pilota sammarinese
è stato premiato sabato scorso nel contesto BMW SportPokal che si svolge
annualmente a Monaco di Baviera. In un passato recente, a ricevere il
prestigioso riconoscimento era suo padre Walter.

Ma non è tutto, perché a distanza di una settimana, Paolo
Meloni riceverà un ulteriore riconoscimento nell’ambito dei Caschi d’Oro del
settimanale Autosprint.

La
Scuderia San Marino non può che essere orgogliosa e si
complimenta con Meloni per tutti i successi ottenuti in questa stagione,
giustamente riconosciuti e premiati con questi importanti riconoscimenti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy