SCUDERIA SAN MARINO – COMUNICATO STAMPA

Al Rally di Germania Alex Raschi sarà navigato da Silvio Stefanelli

Cambio di navigatore per Alex Raschi. Al Rally di Germania, nona prova dell’iridato 2010 e quarta prova nel Mondiale Produzione per il pilota della Scuderia San Marino, al suo fianco non ci sarà Rudy Pollet. Un infortunio capitatogli nella giornata di martedì lo ha messo ko per la tappa tedesca, che prenderà il via giovedì 19 agosto, con lo shakedown, per concludersi domenica 22.

Un problema che non ci voleva, ma che allo stesso tempo apre una bella prospettiva: all’ADAC Rally Deutchland, che torna a fare parte del Mondiale Rally dopo aver saltato l’edizione 2009, Raschi sarà affiancato dall’esperto co-driver sammarinese Silvio Stefanelli, dando vita ad un equipaggio targato interamente Scuderia San Marino.

Dopo aver affrontato divisi le tappe di Portogallo e Finlandia (Raschi ha corso anche in Turchia, questa per lui sarà la quarta prova delle sei che si è garantito vincendo la selezione europea del Pirelli Star Driver), Raschi e Stefanelli si troveranno a correre per la prima volta insieme un rally.

“Per me sarà una gara nuova -spiega Raschi- è la prima volta che affronto una prova su asfalto sulle quattro ruote motrici, speriamo di continuare la mia crescita”.

Dopo il Rally di Turchia e quello di Portogallo caratterizzati da qualche piccolo problemino, infatti, il pilota sammarinese è andato molto bene al Rally di Finlandia, dove ha strappato punti importanti.

“Sono stato molto contento della mia prova -prosegue- sono arrivato 5° tra i concorrenti del Mondiale Produzione e 3° del Pirelli Star Driver, ma soprattutto sto acquistando sempre più feeling con la macchina (una Mitsubishi Lancer Evo X, ndr). Per essere la prima volta ad un Mondiale, sono molto contento e anche la squadra è soddisfatta perché stiamo migliorando prova dopo prova”.

Raschi e Stefanelli partiranno per la Germania domenica e nei giorni seguenti saranno impegnati nelle verifiche tecniche e sportive.

È tornato di recente dalla Finlandia anche Francesco Bianco che, qualche giorno dopo la tappa iridata, ha preso parte al Lahiti Rally, valido per il Campionato Europeo storico. Il pilota della Scuderia San Marino, in gara su una Talbot Sun Bean 1600cc del 1980, è arrivato 67° assoluto su 103 partenti, aggiudicandosi il 6° posto di classe.

“Sono contento -commenta- per me è stata un’esperienza unica, anche se sono stato afflitto da diversi problemi meccanici”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy