Segreteria Lavoro, per la formazione di giovani all’estero

Segreteria di Stato per il Lavoro comunica l’avvenuta emissione del Decreto Delegato n. 39 “Regolamento per l’alta formazione all’estero dei giovani lavoratori diplomati e laureati – Voucher formativi”.
Il Decreto rende attuativo il Regolamento elaborato e proposto dal Comitato Esecutivo per il Lavoro e la Formazione presieduto dal Segretario di Stato Francesco Mussoni.
Con il Regolamento vengono definiti per l’anno in corso i settori economici per i quali possono essere richiesti i contributi formativi, si determinano  i criteri generali di concessione del contributo dello Stato e la natura dei corsi ammessi al finanziamento nonché i requisiti e gli adempimenti cui sono tenuti sia l’impresa richiedente sia il giovane lavoratore beneficiario.  
L’adozione del Regolamento dei Voucher Formativi rende quindi  operativa una nuova forma di finanziamento dei percorsi di alta formazione all’estero per i giovani lavoratori diplomati e laureati, istituita con il Decreto-Legge 5 ottobre 2011 n.156 “ Interventi urgenti per la semplificazione e l’efficienza del mercato del lavoro” e finanziata dallo Stato in concorso con le imprese,  attraverso un apposito Fondo nel Bilancio dello Stato sul quale sono stati destinati per l’anno in corso  250.000 euro.
 L’alta formazione all’estero è finalizzata ad accrescere la professionalità e le competenze specifiche dei giovani ed allo stesso tempo ad aumentare la competitività delle imprese.
Il Comitato Esecutivo per il Lavoro e la Formazione tornerà prontamente a riunirsi  nelle prossime settimane sotto la presidenza del Segretario di Stato per il Lavoro, per la formulazione e l’emissione dell’unico Bando di selezione per l’accesso ai Voucher Formativi nell’anno 2012.
L’Ufficio Stampa della
Segreteria di Stato per il Lavoro

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy